COME CAPIRE SE UN LIBRO È DI VALORE

I nostri consigli

Prova a dare un’occhiata alla tua libreria: è molto probabile che tu abbia letto una sola volta la maggior parte dei libri sugli scaffali. Essendo praticamente nuovi, puoi scegliere di regalarli, donarli o venderli. Ma quanto vale un libro? Sono diversi i modi con cui determinare il valore dei libri: ora te li illustreremo. Scoprirai inoltre quali sono i libri contemporanei di maggior valore, quanto sono rari e come prendertene cura.

QUANTO VALE IL MIO LIBRO?

Bisogna innanzitutto sottolineare che il valore di un libro dipende sempre dalla richiesta del mercato. Maggiori sono la popolarità, rarità e particolarità di un volume, più è probabile che sia considerato un oggetto da collezione. Sono soprattutto le prime edizioni, i libri autografati o quelli pubblicati in edizione limitata ad avere un valore elevato. È comunque necessario che un titolo sia particolarmente ricercato. Con ogni probabilità, l’opera di un autore praticamente sconosciuto non avrà un gran valore, dal momento che la richiesta sarà esigua. Ma come si determina il valore di un libro?

I CRITERI PER STABILIRE SE UN LIBRO È DI VALORE

Il valore di un libro dipende da numerosi fattori. Non è quindi sufficiente che il volume soddisfi solo uno dei seguenti criteri.

  • L’autore: le opere di scrittori e scrittrici noti sono più richieste.

  • L’anno di pubblicazione: solitamente i libri più vecchi sono quelli di maggior valore.

  • L’edizione: il valore aumenta se si tratta di una prima edizione o di un’edizione speciale.

  • Rarità: il numero ridotto di copie in circolazione contribuisce all’aumento della richiesta.

  • Particolarità: bellezza delle illustrazioni, decorazioni ed elementi simili possono far salire il prezzo del libro.

  • Le condizioni: per guadagnare di più dalla vendita è necessario che il libro sia in condizioni ottimali, a meno che non si tratti di un volume antico.

  • Libri autografati.

  • Richiesta del mercato.

Tuttavia, anche se un libro soddisfa tutti questi criteri, non significa automaticamente che possa essere venduto a un prezzo elevato. L’ultima parola spetta al mercato.

COME DETERMINARE IL VALORE DEI LIBRI

Per capire se un libro è di valore o raro, conviene effettuare una ricerca approfondita. Hai diverse possibilità a tua disposizione:

  • Rivolgiti a un antiquario per far valutare il libro. Ti consigliamo di svolgere una ricerca preliminare per avere già un’idea di massima del prezzo di partenza.

  • Consulta le librerie online, ad esempio momox.it: inserendo l’ISBN visualizzerai subito il prezzo. Questa soluzione funziona però solo per i libri pubblicati dopo il 1968, anno di introduzione dell’ISBN. Semplice, vero?

  • Appoggiati a una casa d’aste: ti consigliamo però di farlo solamente nel caso in cui tu conosca già il valore e la rarità del volume.

  • Effettua una ricerca online per trovare il prezzo di vendita di un’altra copia dello stesso libro.

LIBRI DI VALORE PUBBLICATI IN QUESTO SECOLO

Quali dei libri pubblicati negli ultimi vent’anni sono considerati di valore e possono essere venduti a un prezzo elevato? Si tratta per la maggior parte di libri in inglese, ma nell’elenco è presente anche un’autrice tedesca. Sono per lo più romanzi molto noti, tra cui anche alcuni libri per bambini e ragazzi:

  • “The Kite Runner” di Khaled Hosseini (titolo italiano “Il cacciatore di aquiloni”): la versione più costosa di questo romanzo è una prima edizione autografata venduta a quasi 3.000 dollari (2.600 euro circa).

  • Tutte le prime edizioni di Harry Potter autografate da J.K. Rowling sono state battute all’asta a prezzi elevati. La primissima edizione di “Harry Potter e la pietra filosofale”, che presenta alcuni errori grammaticali e nei contenuti, è stata venduta a 81.250 dollari (72.000 euro circa).

  • Per l’edizione canadese di “The Life of Pi” di Yann Martel (titolo italiano: “Vita di Pi”) pubblicata da Alfred A. Knopf sono stati pagati quasi 4.000 dollari (3.500 euro circa).

  • Una prima edizione inglese del romanzo “Tintenherz” (titolo italiano: “Cuore d’inchiostro”) di Cornelia Funke ha raggiunto la cifra di 1.500 euro. L’edizione limitata e autografata era stata pubblicata in sole 250 copie.

  • Una prima edizione autografata di “The Da Vinci Code” (titolo italiano: “Il codice da Vinci”) è stata venduta a 4.000 dollari (3.500 euro circa) nel 2006, anno di uscita del film ispirato al libro.

LIBRI DI VALORE DELLA SECONDA METÀ DEL XX SECOLO

Tornando un po’ indietro nel tempo, alcuni volumi da collezione pubblicati tra gli anni Cinquanta e Novanta del Novecento hanno un valore ancora maggiore rispetto ai bestseller contemporanei. Le prime edizioni dei romanzi di James Bond scritti da Ian Fleming sono state vendute a diverse decine di migliaia di dollari. Nello specifico, il primo volume della serie dedicata al leggendario agente segreto, “Casino Royale”, è stato acquistato per 22.500 sterline (25.500 euro circa). Ecco alcuni tra i libri più rari e di valore:

  •  La prima edizione di “Cien años de soledad” di Gabriel Garcia Marquez (titolo italiano: “Cent’anni di solitudine”) fu pubblicata in sole 8.000 copie ed è stata in seguito venduta a 23.000 dollari (20.000 euro circa).

  • La prima edizione di “Carrie”, romanzo d’esordio di Stephen King, è stata battuta all’asta a 2.000 dollari (1.800 euro circa).

  • La prima edizione autografata di “Interview with the Vampire” di Anne Rice (titolo italiano: “Intervista col vampiro”) può arrivare a circa 3.000 dollari (2.600 euro).

  • La prima edizione autografata di “The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy” di Douglas Adams (titolo italiano: “Guida galattica per gli autostoppisti”) è valutata tra i 400 e i 1.500 dollari (350-1.300 euro circa).

COME CONSERVARE CORRETTAMENTE I LIBRI DI VALORE

È possibile vendere un libro a un prezzo elevato solo se il volume è in buono stato: ecco perché è importante conservarlo correttamente. I libri più recenti possono essere tenuti in libreria senza problemi, ma necessitano di una manutenzione regolare:

  • È necessario spolverarli con cura e mantenere una temperatura e un’umidità adeguate all’interno della stanza. Una temperatura di 20 °C e un’umidità inferiore al 50% sono condizioni perfette in cui conservare i libri.

  • La protezione risulta ancora maggiore all’interno di un armadio che evita l’esposizione dei volumi alla luce del sole, alla polvere o ai parassiti.

  • Il legno di cedro, l’aroma di lavanda e le foglie di ginkgo impediscono inoltre agli insetti, come ad esempio i pesciolini d’argento o le tarme, di danneggiare i libri di valore.

  • È inoltre necessario ispezionare regolarmente i volumi per evitare la formazione di muffa sulla copertina o al loro interno.

  • È consigliabile collocare uno accanto all’altro i libri che hanno all’incirca le stesse dimensioni, in modo che si sostengano a vicenda, senza che però stiano troppo stretti, altrimenti potrebbero deformarsi.

Un volume deve sempre essere letto con le mani pulite e asciutte: non applicare mai la crema per le mani prima di toccarlo.

Giochi da collezione rari

Non importa se si tratta di PlayStation, Xbox, Nintendo o altre console, i videogame hanno un elemento in comune: rarità e popolarità fanno aumentare la richiesta e, di conseguenza, anche il prezzo.

Continua a leggere

QUALI CD VALGONO DI PIÙ?

I CD sono tra gli articoli più acquistati e venduti nel mercato dell’usato: in molti casi, il loro prezzo è decisamente conveniente. È una situazione ideale per chi è alla ricerca di buoni affari, ma non sempre vantaggiosa per chi vende.

Continua a leggere

vinyl

COME PULIRE I DISCHI

Non c’è quindi da stupirsi se sempre più persone preferiscono i cari vecchi vinili a CD, servizi di streaming e MP3. Il numero di dischi in vinile venduti è in costante crescita. È quindi il momento perfetto per imparare come pulirli.

Continua a leggere